Indagini Patrimoniali, tutto quello che c'è da sapere!


Solitamente tali indagini diventano il punto di riferimento per tutte quelle situazioni in cui è opportuno capire qual'è lo stato patrimoniale ed economico della persona che ha un debito, ovviamente anche in questo caso un professionista del settore è fondamentale.

 

In un caso di recupero crediti si dovranno analizzare alcuni elementi, ovvero:

  • La presenza di proprietà, che siano mobiliari o immobiliari;

  • Beni mobili che possono essere automobili, motocicli o investimenti di vario genere;

  • Valutare la situazione economico finanziaria del debitore e se ha un'attività lavorativa (dichiarata o non dichiarata);

  • La presenza di protesi;

  • Pignoramenti sequestri ed eventuali ipoteche;

  • Valutare se ci sono fallimenti in atto;

  • Capire se il debitore ha pendenze o condanne riportate in pubblici registri;

  • Ovviamente il soggetto in questione deve essere rintracciato, ed il recapito è fondamentale;

  • Valutare se c'è l'opportunità di svolgere un pignoramento verso terzi.

    Queste indagini possono essere svolte anche su persone fisiche e forniscono un quadro ben più preciso della situazione, si potrà verificare l'intestazione di beni e capire se possono essere prelevati in quanto liberi da ogni vincolo.

    Il detective privato può fare la differenza, perché in grado di lavorare in modo preciso ed efficace, così da reperire informazioni chiave in territorio Nazionale, ma anche all'Estero.

E se il debitore non ha alcun bene?

In anni ed anni di attività ho affrontato casistiche in cui il diretto interessato non aveva i mezzi adatti per un risarcimento, più volte mi sono interfacciato anche con la Prefettura di Roma, ma non bastava.

E' importantissima l'attesa, in una strategia che si rispetti le azioni di recupero devono rispettare alcune tempistiche. 

Solitamente, dopo una prima fase di studio si procederà con nuove indagini atte a capire se effettivamente è cambiato qualcosa nella situazione del debitore.

Può capitare che la persona in questione, a distanza di tempo, abbia cambiato il suo stile di vita, o magari si ritrovi a svolgere una nuova occupazione. 

Può anche succedere e vi garantisco che mi è accaduto più volte, che magari con un po' di fortuna il debitore ha anche ottenuto una bella eredità.

Chi mi contatta solitamente?

Il mio servizio è attivo da anni e grazie all'esperienza maturata nel settore sono in grado di offrire ai miei Clienti un supporto unico e risultati concreti, in ogni azione legale intrapresa.

Ad ogni modo le indagini patrimoniali possono essere richieste da:

·       Aziende;

·       Qualunque professionista;

·       Ovviamente anche le banche;

·       Non meno importanti sono le società finanziarie;

·       Assicurazioni;

·       Tutte quelle realtà che si occupano di gestire e

        recuperare crediti;

·       Studi legali;

·       Chiaramente anche i privati.

 

Ci tengo a sottolineare un aspetto fondamentale della mia professione, che si parli di persona fisica o giuridica, la visura patrimoniale non è così semplice come sembra, è opportuno muoversi in modo preciso e seguendo una strategia vincente.

 

Lavorando da anni in questo settore sono riuscito ad aiutare tantissime persone, merito sicuramente della mia scrupolosità, sono solito dare la giusta importanza ad ogni singolo dettaglio; in una indagine patrimoniale su persona fisica nulla può passare inosservato.

La visura dei beni mobili ha bisogno di tempo e tanta pazienza, non solo da chi la richiede, ma anche dal professionista che deve analizzare una gran bella quantità di dati. 

 

Servono dunque analisi approfondite e le giuste competenze per farle, altrimenti l'intero processo risulterà essere inutile e farà acqua da ogni parte.

Al termine di ogni indagine fornisco un report finale, mostro al cliente tutto il materiale trovato e le mie analisi del caso. 

Questa è una fase cruciale, non si può improvvisare, all'interno del fascicolo sono racchiuse tutte le informazioni su persona fisica o società analizzata.

All'interno del report c'è la storia completa della mia indagine, con elementi chiave ottenuti analizzando alcune fonti specifiche, quindi non solo archivi pubblici e banche dati, ma anche catasto, registro automobilistico e quant'altro.

 

 

Fondamentale è la riservatezza, analizzare un soggetto o una società nella sua totalità è un lavoro dispendioso e delicato, si avrà a che fare con visure catastali ed estratti patrimoniali, ma non solo, si deve garantire il massimo riserbo!

Quando si possono richiedere le indagini patrimoniali?

Analisi di questo tipo sono estremamente utili se si vuole capire quali siano i beni di un privato o di una società, a patto che questi siano visti come debitori non paganti.

Tutti gli iter informativi volti a capire e reperire elementi chiave devono essere estrapolati seguendo una procedura specifica.

Dal momento in cui la parte lesa desideri intraprendere un'azione legale, oltre al professionista che si occuperà di avviare una indagine persona fisica, sarà opportuno che l'avvocato della parte debitrice sia a conoscenza di tutti i suoi beni e relativa natura.

In alcuni casi può accadere che la parte debitrice non paghi e che sia collegata ad un'azienda destinata a fallire, la capacità patrimoniale, in questo preciso frangente è a dir poco nulla.

Analizzando attentamente la situazione non c'è liquidità, ma dopo un processo investigativo possono venire alla luce dati molto interessanti.

In anni di attività è successo di trovarmi in situazioni di questo tipo, tutto sembrava già ben delineato, poi improvvisamente ecco la sorpresa, l'azienda possedeva altri beni e su questi è stato possibile far leva per ottenere i pagamenti dovuti.

Le investigazioni patrimoniali sono fondamentali durante un'attività di recupero crediti, se dopo un'attenta analisi vengono scoperti alcuni beni questi non potranno essere venduti o portati via, sono in un certo senso vincolati e serviranno a ripagare il dovuto.

Altro discorso da chiarire e che spesso in molti non considerano minimamente è che i debitori non sono solo persone fisiche che omettono un pagamento o aziende!

A suscitare sdegno possono essere anche coppie separate, quindi ex coniugi che non versano più l'assegno di mantenimento o quello per i propri figli.

Si parla di casi reali, non di fantasia e se ne verificano molti in Italia ogni giorno, chiaramente non se ne conosce il motivo, sarà fondamentale indagare.

Una cosa è certa, se viene richiesto un intervento per risolvere tali problematiche, il mio aiuto sarà totale nel recupero del corrispettivo, un professionista non si tira mai indietro.

Come riconoscere un esperto del settore?

Al giorno d'oggi non è certo difficile trovare un operatore qualificato che possa svolgere determinati compiti a sostegno del suo Cliente; basta una semplice ricerca online.

Utilizzando il motore di ricerca numero uno in assoluto, ovvero Google ed effettuando qualche ricerca mirata si aprirà un mondo, ma occhio alle sorprese!

Non vale la pena, però, affidarsi al primo che capita o a colui che per farsi strada in questo mondo sceglie di offrire il suo intervento a prezzi stracciati.

Il più delle volte si va incontro a pseudo professionisti che si improvvisano tali e che non risolveranno un bel niente, quindi che senso ha rischiare?

Conta è l'esperienza sul campo e si matura solo in anni ed anni di attività, quindi il consiglio che posso darvi è di valutare attentamente il mio background.

Da qui si può capire che ho seguito numerosi casi di questo tipo, amo tenermi aggiornato, verificare le mie fonti e faccio dell'empatia il mio punto di forza, i feedback parlano chiaro!

Tutti i procedimenti appena descritti sono molto delicati, l'improvvisazione non vi permetterà di ottenere le informazioni necessarie e poi si ha a che fare anche con dati sensibili, motivo per cui, servono le giuste competenze.

La Legge va rispettata o si cadrà in illeciti e questo non ce lo si può permettere, inoltre, tutti i dati estrapolati non hanno la stessa valenza.

Bisogna attraversare una fase in cui si esaminerà il tutto con cura e da qui solo gli elementi ritenuti idonei potranno essere utilizzati se richiesto in giudizio.

Può sembrare assurdo, ma rintracciare alcuni dati non è da tutti, stiamo parlando di un'operazione molto complessa, a volte districarsi non è facile, bisogna scegliere un aiuto esterno.

Spesso si fa quindi riferimento a dati tangibili riconducibili solo dopo un'attenta visione di archivi, visure catastali, visure ipotecarie e tanto altro ancora.

Non tutti possono avere libero accesso a determinati elementi, al contrario, un investigatore privato saprà come muoversi, quali fonti scegliere e come procedere per rispettare la sua strategia iniziale, che corrisponderà ad un piano d'azione ben studiato.

Ottenuti gli elementi necessari si può tirare un sospiro di sollievo, ma non ci si ferma, tutti gli elementi hanno valore, aiutano a capire se il debitore è privo di liquidità o se in possesso di beni mobili o immobili.

Il debito in qualche modo dovrà essere pagato e se ci sono le giuste condizioni per farlo si potrà passare allo step successivo, dove ordinando tutti i dati si va ad imbastire un'azione legale, con l'obiettivo di recuperare il dovuto.

Un'azione di questo tipo ha senso, molti non lo comprendono, ma avviare da subito un procedimento per il recupero di quanto non pagato è fin troppo costoso.

Può anche capitare che il debitore non abbia liquidità e quindi non vi è la certezza di ottenere quanto dovuto, al contrario si spenderanno somme inutilmente.

Indagare è fondamentale, la spesa se messa a raffronto sarà decisamente più bassa e ci si potrà fare un'idea, avere tra le mani tutti i dati ed avviare un'azione senza impedimenti, ma soprattutto senza un dispendio di tempo e denaro.

Affidati a me per ottenere quello che stavi cercando!

Massimiliano Altobelli - Investigatore Privato a Roma

..spesso avere la certezza e le prove di un proprio sospetto, fa la differenza fra “subire” e “risolvere”..

 336.340.007